FRANCESCO FAZIO
(Catanzaro 1959 – vive e lavora a Gerenzano VA)

All’età di quindici anni, conciliando scuola e lavoro, intraprese l’affascinante strada della lavorazione del ferro realizzando cancelli e inferriate per poi introdursi nel mondo del design, negli ultimi anni ha cominciato la lavorazione dell’acciaio cor-ten con originalità ed essenzialità, dalle geometrie ardite e sculture dall’inconfondibile color ruggine, sono il tratto distintivo della sua poetica artistica, che in perenne tensione con il vuoto e lo spazio circostante, rivela una consapevolezza della forza della materia e la ricerca di un’aromina perduta.
Ogni oggetto è un’opera unica. Essere scultore per lui vuol dire collegare testa, mani e cuore nel produrre un’opera, al fine di trasmettere emozioni a chi ne fruisce.
Essere capace in quest’arte, che risale alle più antiche civiltà, è sempre stato il suo desiderio per rendere gradevole l’ambiente e ricercare il Bello, l’eleganza e l’armonia dei particolari.
Nel lavorare gli oggetti, quasi esclusivamente con le mani, da libero sfogo alla sua creatività: sentire il diretto contatto con la materia gli permette di imprimere e fissare nell’immediato le sensazioni da lui vissute.
Ha realizzato opere d’arte dal design ricercato, tanto da essere protagonista di diversi articoli su riviste del settore dove viene definito il “Fabbro-Artista.

Alcune delle Mostre ed eventi a cui ha partecipato

  • "LIBERAMENTE" 2018 Mostra di artisti gerenzanesi
  • Artèdonna 2017- Roma sale del Bramante , per la rima volta in assoluto nella grotta di nerone
  • Museo Nazionale di Villa Pisani Strà – installazione nel parco da maggio a novembre 2016
  • Chiese in mostra – Roma 2016
  • Biennale di Roma - sale del Bramante 2016
  • Cernobbio – 2015
  • Chiostro di Voltorre - 2015
  • Arte e Design – personale – saronno 2015
  • Sale del carrousel del Louvre Parigi (2014)
  • Settimana della moda Milano (2013)
  • Salone internazionale del mobile Rho (2012)

Hits: 127